fbpx
Digital Marketing

L’immagine conta

digital marketing rieti

L’immagine conta

La forza delle immagini nel digital marketing

Come sarebbe il nostro mondo senza immagini? Ci siamo totalmente immersi e probabilmente non abbiamo mai pensato ad una esistenza che ne sia priva. Foto, illustrazioni, collage, grafiche. Naturali, editate, filtrate, photoshoppate. Ce ne sono di tutti i tipi e per tutti gli usi, proprio per questo motivo le immagini sono così importanti nel marketing in generale, e nel digital marketing nello specifico: il potere comunicativo di una foto o di una illustrazione realizzata ad hoc non ha limiti, soprattutto linguistici. Attraverso una immagine possiamo comunicare e farci comprendere da tutti, anche da chi non parla la nostra lingua e appartiene a culture differenti.

Non ci sentiamo di dire che i contenuti hanno perso piede nei confronti delle immagini. E nemmeno siamo qui ad affermare che siamo così pigri da soffermarci solo sui titoli. Sappiamo quanto siano importanti i contenuti, quelli scritti, a mano, al pc o con lo smartphone, fatti di parole, di metafore, di significati sottili e nascosti. Non possiamo paragonare le parole alle immagini, ma solo dire che appartengono a due mondi differenti fatti di persone altrettanto differenti. L’immagine cattura, è la persona che nella coppia fa il primo passo, mentre le parole arrivano dopo, spiegano, approfondiscono… Certo è che di immagini siamo sempre più circondati e, per molti, esse parlano più delle parole. E il digital marketing se ne ciba ingordo ogni giorno, perché sa bene che la comunicazione digitale di una impresa o di un brand, oggi, sarebbe nulla senza l’utilizzo consapevole dei contenuti visivi.

Digital Marketing e immagini

Sono delle vere e proprie calamite per occhi e mente, le immagini. Trasmettono emozioni, recuperano ricordi, mettono in moto un processo cognitivo tale da portarci a sorridere o a farci scendere una lacrima. Ed è proprio su questo legame empatico occhio-cervello-immagine che si sono basati, e sono diventati famosi, social network come Facebook, Instagram o Pinterest. basti pensare che il contenuto con immagini ottiene circa il 94% di visualizzazioni in più rispetto a quello senza immagini, oppure che i post di Facebook con immagini ottengono un engagement di 3,2 volte superiore rispetto a quelli senza immagini. Ma riportando il tutto alla dimensione aziendale, come possiamo utilizzarne il potenziale nella strategia di comunicazione del nostro brand? Bene, se vi siete fatti questa domanda allora è arrivato il momento di parlare di due argomenti che ci stanno molto a cuore: il visual content marketing e il digital storytelling.

Visual content marketing

Per visual content marketing si intende una strategia che si basa sui contenuti visivi, quindi sul marketing visivo che, come tutte le azioni di marketing, richiede pianificazione e preventiva analisi. Non stiamo facendo visual content marketing se pubblichiamo la prima immagine che ci viene in mente sui social. Stiamo facendo visual content marketing quando definiamo preventivamente e poi seguiamo un filo conduttore che sarà la linea che andrà a delineare i confini della nostra Brand Reputation. Parliamo dunque di immagini, video, grafiche, illustrazioni, tutto ciò che sia in grado di far scattare quel qualcosa di magico all’interno dei nostri interlocutori.

Ma perché è cosi importante parlare di visual content marketing? Potremmo riassumere la risposta in 3 semplici punti:

  • perché è universale, comprensibile da tutti;
  • perché è in grado di dare una informazione in modo immediato e chiaro, facile da tenere a mente e in grado di creare un collegamento diretto con il brand;
  • perché può suscitare emozioni, e negative o positive che siano, dal sorriso allo sgomento, porteranno sempre a parlare di quell’immagine di quel brand “tal dei tali” che ha fatto qualcosa in particolare.

Una buona strategia di visual content marketing favorisce la lead nurturing e coinvolge e fidelizza i clienti, aumenta la visibilità online e offre un ottimo supporto al digital storytelling.

Digital Storytelling

Storytelling è un termine antichissimo, una tecnica di narrazione che sfrutta le emozioni inconsce degli interlocutori. Qualcosa di estremamente forte e coinvolgente che, nel mondo di oggi, non poteva non ritrovare il suo fedele compagno digitale. Il digital storytelling è infatti la comunicazione che si fa narrazione attraverso l’utilizzo di strumenti digitali, come immagini o video, mettendo in scena il racconto della storia di una attività commerciale di piccole dimensioni così come quella di una azienda molto più grande e strutturata. Sebbene le somiglianze con il visual content marketing siano molte, c’è qualcosa nel digital storytelling che va più a fondo.

Il digital storytelling si fonda si sulle emozioni, con il compito di coinvolgere emotivamente l’interlocutore, accompagnandolo nella strada che porta, per la maggior parte delle volte, all’acquisto di un bene o di un servizio. Come? Seguendo la struttura narrativa di una fiaba, nella maggior parte dei casi, mettendo in scena un eroe con il quale gli utenti possano facilmente immedesimarsi perché ne condividono idee, visioni, paure ed emozioni.

Conclusioni

L’immagine conta, ed è parte fondamentale della strategia di digital marketing di una azienda che voglia essere presente online. Essa emoziona e coinvolge così come unisce o divide. In tutti i casi avrà però fatto il suo lavoro, quello di aver trasmesso l’essenza più pura del brand.

Vuoi sapere come ottenere di più dalla tua presenza sul web? 

Scrivici per ricevere maggiori informazioni!

    Rispondi